I percorsi della rete

Sul territorio della Rete di Riserve una fitta rete di strade forestali e sentieri SAT si snoda attraverso i boschi o i terrazzamenti attraversando ambienti che cambiano repentinamente, dalle vette più alte fino alla profondità di valli scavate dai torrenti dove si leggono sul territorio le tracce lasciate da secoli di attività umane tradizionali come i mulini, le segherie e altri opifici. Attraverso questi percorsi il visitatore potrà immergersi nella profondità della natura scegliendo e programmando il percorso più adatto.

Le informazioni contenute in queste schede sono soggette ad immancabili variazioni, nessuna indicazione ha quindi valore assoluto. Non è possibile evitare del tutto inesattezze o imprecisioni, in considerazione della rapidità dei cambiamenti ambientali o meteorologici che possono verificarsi. In questo senso decliniamo ogni responsabilità per eventuali danni subiti dall'utente. Si consiglia, comunque, di accertarsi, prima di effettuare un'escursione, sullo stato dei luoghi e sulle condizioni ambientali o meteorologiche.

Rete di Riserve Bondone non è responsabile della gestione e manutenzione dei sentieri sui quali questo percorso si snoda. Si declina quindi ogni responsabilità per danni subiti da persone, animali o cose.

  • Verifica lo stato dei sentieri
  • Preparate il vostro itinerario
  • Scegliete un percorso adatto alla vostra preparazione
  • Scegliete equipaggiamento e attrezzatura idonei
  • Consultate i bollettini meteorologici
  • Partire da soli è più rischioso
  • Lasciate informazioni sul vostro itinerario e sull'orario approssimativo di rientro
  • Non esitate ad affidarvi ad un professionista
  • Fate attenzione alle indicazioni e alla segnaletica che trovate sul percorso
  • Non esitate a tornare sui vostri passi

In caso di incidente date l'allarme chiamando il numero unico emergenze 112

Sardagna - Il Sentiero dei Castagni
Un giro entusiasmante tra castagneti, boschi, prati e antichi campi terrazzati
E - Escursionistico
Mezavia - Strada de Mez - Strada della Selva - Mezavia
Un percorso a tratti fiabesco, là dove il leprotto saltella allegramente
E - Escursionistico
Cadine - Sorasas - Cadine
Un percorso suggestivo tra angoli di storia e ricchezze naturali
E - Escursionistico
Sant'Anna - Lavè - Sant'Anna
Un percorso incantevole alla scoperta dei tesori naturali, tra frane, pozze e radure
E - Escursionistico
Vaneze - Dos de la Cros - Vaneze
Un giro panoramico tra boschi e selle prative, là dove regna la "Croce"
E - Escursionistico
La Conca delle Novaline tra vigneti e ville storiche
Una passeggiata che parte e arriva a Mattarello, importante sobborgo a sud di Trento, sviluppandosi tra ordinati vigneti che occupano la conca dalle Novaline e della Valsorda fino al margine del bosco
T - Turistico
Dal bosco urbano di Gocciadoro ai boschi di Villazzano, passando per Villa Mersi
Le zone dell’espansione urbana recente e la collina sud-est sono le protagoniste di questo percorso che si snoda tra il Parco di Gocciadoro e il Giardino di Villa Mersi
T - Turistico
Tra sobborghi, frazioni e preistoria. Da Melta a Martignano
Da Melta di Gardolo a Martignano. Un itinerario che unisce la Trento degli anni ‘80 con con l’antico sobborgo di Martignano, passando per un insediamento di oltre 10.000 anni fa
T - Turistico
Dos Trento
Il classico giro della domenica pomeriggio, sulla "Verruca" di Trento: un mix di bellezza storica e naturale a due passi dal centro
T - Turistico

© Rete di Riserve Bondone

c/o Servizio Urbanistica e Ambiente del Comune di Trento. Via V. Alfieri, 6 - 38122 Trento (TN)

Tel. 0461/884932 - E-mail

StudioBLQ - Web Agency Trento