I percorsi della rete

Sul territorio della Rete di Riserve una fitta rete di strade forestali e sentieri SAT si snoda attraverso i boschi o i terrazzamenti attraversando ambienti che cambiano repentinamente, dalle vette più alte fino alla profondità di valli scavate dai torrenti dove si leggono sul territorio le tracce lasciate da secoli di attività umane tradizionali come i mulini, le segherie e altri opifici. Attraverso questi percorsi il visitatore potrà immergersi nella profondità della natura scegliendo e programmando il percorso più adatto.

Le informazioni contenute in queste schede sono soggette ad immancabili variazioni, nessuna indicazione ha quindi valore assoluto. Non è possibile evitare del tutto inesattezze o imprecisioni, in considerazione della rapidità dei cambiamenti ambientali o meteorologici che possono verificarsi. In questo senso decliniamo ogni responsabilità per eventuali danni subiti dall'utente. Si consiglia, comunque, di accertarsi, prima di effettuare un'escursione, sullo stato dei luoghi e sulle condizioni ambientali o meteorologiche.

Rete di Riserve Bondone non è responsabile della gestione e manutenzione dei sentieri sui quali questo percorso si snoda. Si declina quindi ogni responsabilità per danni subiti da persone, animali o cose.

  • Verifica lo stato dei sentieri
  • Preparate il vostro itinerario
  • Scegliete un percorso adatto alla vostra preparazione
  • Scegliete equipaggiamento e attrezzatura idonei
  • Consultate i bollettini meteorologici
  • Partire da soli è più rischioso
  • Lasciate informazioni sul vostro itinerario e sull'orario approssimativo di rientro
  • Non esitate ad affidarvi ad un professionista
  • Fate attenzione alle indicazioni e alla segnaletica che trovate sul percorso
  • Non esitate a tornare sui vostri passi

In caso di incidente date l'allarme chiamando il numero unico emergenze 112

La zona Sud della città. Tra frammenti di verde agricolo e boschi urbani
Un facile percorso che permette di salire dai Trento sud fino al Dosso di San Rocco, passando attraverso le aree verdi dei quartieri di Madonna Bianca, Villazzano 3 e S. Rocco
T - Turistico
Le cave che costruirono Trento: da Port'Aquila a Villamontagna
Da Port’Aquila, soglia della città murata alle ultime cave della pietra di Pila, passando per le Laste, il Parco delle Coste, Moià e Villamontagna. Un percorso che si sviluppa toccando tutte le aree da cui furono estratte le pietre che servirono alla cost
T - Turistico
Lungo il torrente Fersina dalla città a Povo
Le ville, i parchi e le frazioni di Povo, sono i protagonisti di questa passeggiata che risale il fianco sinistro del Fèrsina, partendo dal cuore della città, per giungere in un paesaggio costruito e coltivato di notevole interesse storico e ambientale
T - Turistico
Viote - La Rosta - Viote
Un'escursione con vista a 360° sul massiccio del Bondone, là dove volano le aquile.
E - Escursionistico
Vason - Palon - Vason
Un'escursione panoramica per rivivere la storia passata tra sentieri e fortificazioni, tra patrimonio culturale e bellezze naturali.
E - Escursionistico
Giro delle Tre Cime
Il classico giro del Bondone, la montagna di Trento: maestose cime e panorami mozzafiato tra lembi di natura selvaggia.
EE - Per escursionisti esperti

© Rete di Riserve Bondone

c/o Servizio Urbanistica e Ambiente del Comune di Trento. Via V. Alfieri, 6 - 38122 Trento (TN)

Tel. 0461/884932 - E-mail

StudioBLQ - Web Agency Trento